25 C
New York
giovedì, Agosto 11, 2022
spot_img

Destination Earth: il gemello digitale della Terra

Si chiama Destination Earth, è un programma decennale fondato dall’Unione Europea e ha lo scopo di sviluppare un “gemello digitale” del nostro pianeta, in modo da poter prevedere l’avvento di eventi estremi, come inondazioni catastrofiche o carenze di cibo. E’ frutto di un team di ricercatori del Politecnico federale di Zurigo (ETH), che hanno sviluppato un algoritmo di apprendimento automatico che svilupperà e testerà simulazioni fino al 2050.

Peter Bauer, vicedirettore per la ricerca presso il Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF), afferma: “Il nostro modello virtuale dovrebbe prevedere i processi nel modo più realistico possibile, tenendo anche conto l’influenza della presenza umana sulla gestione dell’acqua, del cibo e dell’energia, oltre ai processi nel sistema fisico della Terra“.

Il sistema dovrebbe iniziare a metà del 2021 e il funzionamento previsto è per almeno un decennio, durante il quale l’algoritmo dovrebbe mappare lo sviluppo del clima nel modo più accurato possibile. Tra i tanti scopi anche quello di spingere l’Europa a raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050.

Questa innovazione è ancora in fase di sviluppo, ma già se ne capisce l’enorme potenziale anche in quanto a varietà di utilizzo: può ad esempio essere utilizzato anche per applicazioni commerciali come l’agricoltura e l’approvvigionamento di materie prime. Consente anche l’analisi a lungo termine della fattualità dei diversi progetti e gli effetti degli eventi estremi che potrebbero verificarsi.

“La Terra Virtuale sarà progettata con osservazioni in tempo reale – spiegano gli scienziati – tramite immagini satellitari e previsioni del tempo. Conclude Bauer: “Le osservazioni non misurano tutte le variabili di stato in ogni momento dello spazio e del tempo ma questa ottimizzazione ha un’ enorme impronta di calcolo, perché lo stato del sistema Terra comprende miliardi di gradi di libertà e si occupa di un sistema non lineare e caotico”.

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli