giovedì, Settembre 23, 2021
HomeTrasportiL'aeroporto di Heathrow (Londra) registra perdita 2 mld sterline

L’aeroporto di Heathrow (Londra) registra perdita 2 mld sterline

L’aeroporto di Heathrow (Londra) ha registrato una perdita di 2 miliardi di sterline per l’intero anno e ha invitato il cancelliere britannico Rishi Sunak a fornire misure di sostegno per il settore nel bilancio della prossima settimana. L’aeroporto chiede al Cancelliere di fornire uno sgravio del 100% sulle tariffe aziendali, estendere il regime di congedo e annullare la tassa di soggiorno.

Ha aggiunto che la ripresa economica sarà frenata fino a quando non verranno ripresi i voli passeggeri a lungo raggio, in particolare nei mercati chiave come gli Stati Uniti.

L’hub ha investito in tecnologie protette da COVID e strutture di test per un massimo di 25.000 passeggeri al giorno per aiutare a ripristinare i viaggi internazionali in sicurezza.

Ha inoltre tagliato i costi operativi lordi di quasi £ 400 mln, ha ridotto la spesa in conto capitale di £ 700 mln e ha raccolto £ 2,5 miliardi di finanziamenti, inclusa un’iniezione di capitale da £ 600 mln, concludendo il 2020 con £ 3,9 miliardi di liquidità, sufficienti per sopravvivere fino al 2023.

Il numero di passeggeri per l’intero anno è crollato del 73% a 22 milioni, più della metà dei quali ha viaggiato a gennaio e febbraio e i volumi di carico sono diminuiti del 28%.

I ricavi sono crollati del 62% a 1,1 miliardi di sterline, mentre l’utile prima delle imposte di 546 milioni di sterline registrato nel 2019 si è trasformato in una perdita di 2 miliardi di sterline.

Il pubblico desidera le vacanze, come dimostrato dall’impennata della domanda dopo l’annuncio di lunedì del Primo Ministro Boris Johnson.

La compagnia anglo-britannica TUI ha avuto il miglior giorno di prenotazioni in oltre un mese, mentre l’agenzia turistica globale  Thomas Cook ha visto il traffico salire al 100% sul suo sito web. Le prenotazioni di voli e vacanze sono aumentate rispettivamente del 337% e del 630% per easyJet .

“L’ostacolo da superare per vedere una ripresa sostenuta per il settore dei viaggi è che il lancio di vaccini e i tassi di infezione sono irregolari in diverse parti del mondo”, hanno osservato gli analisti di Hargreaves Lansdown finanziaria di investimenti. “Non sorprende che l’aeroporto di Heathrow si sia unito al clamore delle richieste di uno standard internazionale comune per i viaggi, per cercare di riportare il settore su un piano di parità”.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments