Le autorità russe hanno riferito di un’esplosione verificatasi su un gasdotto nella regione di Orenburg, vicino al Kazakistan, dove sono stati inviati subito soccorritori, specialisti del ministero delle risorse naturali della regione e operatori dell’oil & gas.

Riferisce la notizia  la notizia  il servizio stampa del governatore locale, secondo cui l’infrastruttura interessata appartiene alla società ‘Gazprom transgaz Ekaterinburg’.

Il ministero dell’Energia, in un comunicato, ha riferito di un calo di pressione nella pipeline Orenburg-Novopskov, di cui un segmento e’ stato chiuso questa mattina. le autorita’ hanno assicurato che non vi sono feriti in quanto il sito in cui si e’ verificato l’incidente e’ lontano da centri abitati. Il gasdotto rifornisce la zona di Ilek, parte della regione di Orenburg e trasporta gas al vicino Kazakistan.

Si tratta del terzo incidente nei principali impianti di trasporto di Gazprom dall’inizio dell’anno.

AGC GreenCom 23 Febbraio 2021 19:34