25 C
New York
giovedì, Agosto 11, 2022
spot_img

Bentley, studio di ricerca triennale RaRE per motori elettrici più sostenibili

RaRE (Rare-earth Recycling for E-machines) è il nuovo studio di ricerca triennale avviato da Bentley Motors, che, basandosi su un metodo sviluppato dall’Università di Birmingham per l’estrazione di magneti da rifiuti elettronici, mira a riciclare materiale utile alla costruzione di motori elettrici ausiliari su misura. Questo permetterà, inoltre, una diminuzione al minimo della complessità di alcune fasi di produzione, contribuendo anche allo sviluppo della catena di fornitura del Regno Unito per componenti sia di produzione di massa che su piccola scala.

Ciò avverrà di concerto col progetto OCTOPUS, sempre di Bentley, che prevede l’uso di un assale elettrico completamente integrato, privo di terre rare che supporta le architetture dei veicoli elettrici.

Tutto ciò è in linea con gli obiettivi della casa automobilistica inglese, che prevede entro il 2026 di avere un parco macchine interamente ibrido o elettrico.

RaRE è un progetto finanziato da OZEV e realizzato assieme ad Innovate UK, con diversi partner legati a vari ruoli. Questi sono Hypromag, Unipart Powertrain, Advanced Electric Machines ed Intelligent Lifecycle Solutions. Infine l’Università di Birmingham fornirà leghe fuse che verranno poi alimentate in Hypromag per mescolarsi con materiali secondari, dando forma a magneti sintetizzati.

Foto Bentley Motors

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli