25 C
New York
giovedì, Agosto 11, 2022
spot_img

IATA, il “Capo Economista” Brian Pearce abbandona a luglio 2021

IATA alla ricerca del successore di Brian Pearce. Il “Capo Economista” di “International Air Transport Association” (Organizzazione internazionale delle compagnie aeree con sede a Montreal), in Canada, ha infatti annunciato il suo ritiro nel luglio 2021.

È stato così avviato un processo di reclutamento per trovare un successore in tempo per una transizione graduale. Pearce è entrato a far parte di IATA nel 2004. Da allora ha integrato le capacità di analisi economica basata su prove di IATA, diventando la fonte più autorevole di intuizioni sulle prestazioni globali dell’aviazione.

Pearce fa anche parte del team leadership strategica dell’Associazione. “Brian è stato una risorsa straordinaria per IATA e per l’intero settore. La ricerca e l’analisi del suo team sono stati potenti strumenti che hanno influenzato il modo in cui i Governi sviluppano politiche per realizzare i vantaggi economici e sociali dell’aviazione – ha dichiarato Alexandre de Juniac, Direttore generale e CEO di IATA – ed è diventato il commentatore di riferimento sugli sviluppi economici nel trasporto aereo”.

“Degno di nota è il suo contributo personale alla promozione della progressiva liberalizzazione economica del settore aereo – ha aggiunto de Juniac – e al raggiungimento di un accordo storico per gestire l’impatto del cambiamento climatico dell’aviazione. Ha aiutato il mondo a comprendere l’impatto devastante della crisi del COVID-19 sull’aviazione. Brian lascerà IATA dopo aver fissato un livello molto alto per la sua analisi economica affidabile. Gli auguriamo il meglio per un meritato ritiro che senza dubbio includerà sforzi che lo mantengano comunque vicino agli sviluppi dell’aviazione”.

Foto IATA: Brian Pearce

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli