giovedì, Settembre 23, 2021
HomeScienze e TecnologiaUsa: Biopharna/Redhill annunciano sperimentazione 2 nuovi farmaci per cura covid-19

Usa: Biopharna/Redhill annunciano sperimentazione 2 nuovi farmaci per cura covid-19

Lo studio di fase II/III condotto negli Stati Uniti con RHB-107 “upamostat” somministrato per via orale una volta al giorno valuta il trattamento di pazienti con COVID-19 sintomatico che non necessitano di ricovero ospedaliero.

Riguarda la stragrande maggioranza dei pazienti e RHB-107 è un nuovo inibitore della sieroproteasi che bersaglia i fattori cellulari umani coinvolti nell’accesso del virus.

Si prevede che sia efficace contro le varianti virali emergenti con mutazioni nella proteina spike – Lo studio con RHB-107 di fase II/III consente ai pazienti di rimanere tranquillamente a casa mentre vengono monitorati a un livello precedentemente possibile solo in ambiente ospedaliero 

“Opaganib” è il secondo  secondo canidato per la cura del COVID-19 e da RedHill, sono attesi per il secondo trimestre del 2021 e la cura riguarda pazienti ospedalizzati 

RedHill è all’avanguardia nella ricerca terapeutica contro il COVID-19, con l’obiettivo di affrontare le mutazioni esistenti ed emergenti.

“Con “upamostat” e “opaganib” ora abbiamo due nuovi composti somministrati per via orale, con meccanismi d’azione esclusivi, in fase di sviluppo avanzato, per il trattamento di pazienti in diversi stadi della malattia da COVID-19″, ha dichiarato Terry F. Plasse, MD, Direttore medico di RedHill.

Per quanto riguarda “upamostat” lo studio in corso consente di raccogliere dati a un livello precedentemente possibile solo in ospedale, consentendo al contempo ai pazienti di rimanere comodamente a casa e ridurre il rischio di esposizione a questa malattia altamente contagiosa.

Dopo la visita iniziale dei pazienti presso una struttura medica, un infermiere con formazione nel campo della ricerca effettuerà visite periodiche a domicilio per studiare i pazienti al fine di raccogliere campioni per il monitoraggio della sicurezza e della virologia.

Questo uso innovativo delle tecnologie di monitoraggio della sicurezza e dell’efficacia a domicilio, unito al supporto infermieristico, consente ai pazienti di partecipare allo studio da casa con il vantaggio di un monitoraggio di livello ospedaliero, migliorando il comfort dei pazienti e riducendo notevolmente il rischio di esposizione a SARS-CoV-2 del personale medico e di altri cittadini. Parallelamente, il programma di sviluppo di fase avanzata per il secondo farmaco candidato COVID-19 di RedHill, “opaganib” nei pazienti ricoverati con COVID-19 in forma grave, sta progredendo rapidamente.

RedHill ha acquisito i diritti esclusivi a livello mondiale per RHB-107, ad esclusione di Cina, Hong Kong, Taiwan e Macao, dalla tedesca Heidelberg Pharmaceuticals.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments