Parola d’ordine, collaborazione su formazioni e iniziative per quanto riguarda l’Aviazione. E’ l’accordo stretto tra ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile, ovvero l’Autorità italiana di regolamentazione tecnica, certificazione e vigilanza nel settore sottoposta al controllo del Ministero Infrastrutture e Trasporti) e la nuova ISAERS Forlì Academy AvioLab (già per 30 anni società I.S.Aer.S) Unità Operativa di Ser.In.Ar. Forlì-Cesena), appunto per l’avvio di iniziative congiunte nel settore della sicurezza e dello sviluppo aeronautico. Intesa sottoscritta dal Direttore Generale ENAC, Alessio Quaranta, e dal Presidente del Comitato Direttivo di ISAERS Forlì Academy AvioLab, Alberto Zambianchi.

L’accordo, di durata triennale, prevede la costituzione di uno specifico gruppo di lavoro. Tra gli obiettivi, che rientrano nella missione dell’ENAC di promozione della cultura aeronautica, la formazione specialistica, la ricerca e la divulgazione scientifica, con particolare riferimento ai settori degli aeroporti, dell’addestramento del personale navigante e tecnico, delle operazioni di volo, della navigabilità, della sicurezza di sistema e del fattore umano, oltre che ai settori emergenti quali i mezzi aerei a pilotaggio remoto, i voli supersonici e i voli suborbitali.

ISAERS Forlì Academy AvioLab, unità operativa della Ser. In. Ar. – Servizi Integrati d’Area che opera nel campo della formazione e dei servizi a essa correlati nella Regione Emilia Romagna, vanta una lunga tradizione nell’organizzazione e nello svolgimento di attività formative per il personale tecnico aeronautico, Master e corsi di alta formazione, conferenze sulle tematiche della sicurezza e degli eventi aeronautici.

Tra i suoi scopi sociali, la promozione e dello sviluppo del Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì, che comprende le istituzioni locali, l’aeroporto e le aziende industriali di formazione, ricerca, produzione e sviluppo della tecnologia aerospaziale. Anche in considerazione della recente riapertura dell’aeroporto di Forlì al traffico aereo commerciale dopo l’assegnazione della concessione alla società FA – Forlì Airport e il rilascio da parte di ’ENAC della certificazione, avvenuto nel luglio 2020.

“La firma dell’accordo  – ha dichiarato il Direttore Generale Alessio Quaranta – rappresenta un’ulteriore significativa sinergia tra Istituzioni, Enti formativi, soggetti privati e industria. Ritengo che accordi come questo, con cui sia ENAC, sia ISAERS Forlì Academy AvioLab mettono a fattor comune le reciproche competenze, l’esperienza e il patrimonio professionale dei propri esperti, possano non solo dare impulso al progresso dei livelli di sicurezza e della ricerca aeronautica, ma contribuire anche a fare sistema a favore del rilancio del trasporto aereo”.

Da parte sua, il Presidente Alberto Zambianchi ha sottolineato come “la collaborazione con l’ENAC in tutte le molteplici attività di formazione, è un punto di onore e di prestigio per tutte le componenti del Polo Tecnologico Aeronautico di Forlì. La Regione Emilia-Romagna  contribuirà al raggiungimento degli obiettivi di eccellenza che ISAERS si è posta fin dalla sua fondazione e che persegue nella sua nuova veste di unità operativa di Ser.In.Ar.”.

La società ISAERS Forlì Academy AvioLab, che si avvale di un novero di esperti del settore, ha inoltre presentato al Direttore Generale dell’ENAC alcune proprie iniziative. In particolare il nuovo Catalogo degli interventi formativi che prevede 25 corsi di formazione specialistica di qualità per le organizzazioni aeronautiche (operatori aerei, aeroporti, centri di addestramento per personale navigante, imprese di manutenzione e relativo personale manageriale, tecnico e operativo) e di un Master in Airport Business Administration, prima iniziativa del genere in Italia.

Oltre all’Osservatorio sulla normativa, la tecnologia e le tematiche innovative ed emergenti del settore aerospaziale per l’elaborazione di studi, memorie, commenti e considerazioni sui loro contenuti da divulgare agli addetti del settore aereo, gli appassionati della materia e il pubblico in genere.

Foto Enac: D.G. Enac Alessio Quaranta

 

AGC GreenCom 18 Febbraio 2021 13:11