18 C
New York
mercoledì, Maggio 25, 2022
spot_img

Un cimitero ed uno strano recinto emergono a Stonehenge

La tomba di una donna di circa 20 anni, accovacciata attorno a una pentola o un bicchiere, è stata trovata dagli archeologi a breve distanza dal cerchio di pietre neolitico di Stonehenge. Si pensa che risalga a circa 4.500 anni fa.

Il reperto è stato rinvenuto dagli archeologi che presiedono la costruzione di un tunnel stradale molto vicino a Stonehenge. Sono state rinvenute diverse tombe antiche, tra cui una con i resti di un bambino risalente a più di 4.500 anni fa, uno strano recinto di terra e ceramiche preistoriche, oltre ad altri numerosi tesori sepolti.

Alcuni dei reperti potrebbero essere stati utilizzati da persone che hanno costruito il misterioso monumento neolitico e tutte le scoperte mostrano che la regione è stata abitata da diversi popoli antichi per migliaia di anni.

“Collettivamente, (i reperti, ndr) ci consentono di ricostruire un’immagine sempre più dettagliata di quelle che le persone facevano e di come vivevano nell’area intorno a Stonehenge” ha detto a WordsSideKick.com Matt Leivers, archeologo consulente per Wessex Archaeology.

Prima di iniziare il progetto da 2,4 miliardi di dollari per per interrare una vicina autostrada, le autorità britanniche hanno incaricato Wessex Archaeology di effettuare un’indagine approfondita del terreno sotto il quale dovrà passare. Gli archeologi hanno camminato sui campi e creato scavi e pozzi per cercare resti archeologici e manufatti lungo la striscia di 3 chilometri in cui è pianificato il tunnel stradale. Il team è stato guidato da rilievi aerei ed ha utilizzato apparecchiature di rilevamento geofisico per cercare terreni potessero essere stati segnati da scavi e strutture di un passato lontano.

Sebbene il governo del Regno Unito abbia approvato il controverso tunnel di Stonehenge nel 2020, il progetto deve ancora affrontare alcune sfide legali; gli oppositori infatti sono convinti che danneggerà uno dei paesaggi antichi più preziosi del mondo. Gli ultimi ritrovamenti sono avvenuti durante gli studi preliminari dell’area, mentre gli scavi archeologici completi dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno, e dovrebbero avere una durata di un anno e mezzo circa, secondo quando ha affermato il dottor Leivers.

Articoli Correlati

Stay Connected

0FansLike
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Ultimi Articoli