Per la prima volta la l’università di Lione è riuscita a rappresentare in un video la nascita del nostro pianeta come lo conosciamo oggi. L’animazione, curata dal dottor Andrew Merdith, mostra infatti la separazione ed il movimento delle placche tettoniche, che hanno dato vita, con la loro divisione, ai continenti che oggi abitiamo.

“Queste placche si muovono con la velocità con cui crescono le unghie delle mani, ma quando un miliardo di anni viene condensato in 40 secondi, si trasforma in una danza ipnotica” ha dichiarato il Dr Sabin Zahirovic, anch’esso all’interno del team di ricerca.

Numerosi scienziati sparsi per il mondo hanno fornito all’equipe francese, guidata dal dr. Andrew Meredith, un’enorme mole di dati durante gli ultimi 4 anni, fornendo quindi la base per costruire il modello di deriva dei continenti più accurato che sia mai stato prodotto.

Conoscere come si è formata la superficie terrestre da un punto di vista geofisico e morfologico sarà inoltre utilissimo per ipotizzare dove si possono essere formati grandi giacimenti di rame ed altri metalli che si sono rivelati estremamente preziosi per la “corsa” alle energie rinnovabili.

AGC GreenCom 9 Febbraio 2021 6:53