Il quotidiano parigino Le Figaro riporta  sul Journal du Dimanche le dichiarazioni della  Presidente della Banca Centrale Europea (Bce) Christine Lagarde secondo la quale la cancellazione del debito Covid-19 è ” impensabile ” e sarebbe ” una violazione del trattato europeo che vieta tassativamente il finanziamento monetario degli Stati “.

” Questa regola è uno dei pilastri fondamentali dell’euro “, ha spiegato Christine Lagarde al settimanale francese. “Se l’energia spesa per chiedere la cancellazione del debito della Bce fosse dedicata a un dibattito sull’utilizzo di questo debito, sarebbe molto più utile! A cosa sarà destinata la spesa pubblica? In quali settori del futuro investire? Questo è l’argomento essenziale oggi. 

Dobbiamo il 25% del nostro debito a noi stessi – ha aggiunto- e se lo rimborsiamo, dovremo trovarlo altrove, o prendendo di nuovo in prestito per rinnovare il debito invece di prendere in prestito per investire, o aumentando le tasse o abbassando la spesa”. Una risposta risposta diretta  agli economisti che sostengono che i debito contratto non debba essere restituito, tra i quali Thomas Piketty (Paris School of Economics), ex ministro belga Paul Magnette e l’ex commissario europeo ungherese Lazlo Andor.

Tutti i paesi della zona euro usciranno da questa crisi con livelli di debito elevati ” , ha detto Lagarde al JDD. Ma “ non c’è dubbio che riusciranno a ripagarlo. I debiti sono gestiti a lungo termine. Gli investimenti in settori cruciali per il futuro genereranno una crescita più forte ”.

“ La ripresa creerà posti di lavoro e quindi unirà. Ci stiamo muovendo verso un’altra economia, più digitale, più verde, più impegnata nel cambiamento climatico e nel mantenimento della biodiversità ” .

Nell’immediato futuro Lagarde stima che “il 2021 sarà un anno di ripresa. La ripresa economica è stata ritardata, ma non compromessa”. Tuttavia, ” non siamo immuni da rischi ancora sconosciuti ” e ” non torneremo ai livelli di attività economica prima della pandemia prima della metà del 2022 “, ha avvertito.

AGC GreenCom 7 Febbraio 2021 10:33