giovedì, Settembre 23, 2021
HomeEconomiaEnergia: filiera del Gas Naturale Liquefatto in crescita

Energia: filiera del Gas Naturale Liquefatto in crescita

L’Osservatorio di Ref-E di Milano, società di ricerca e consulenza per i mercati energetici e ambientali, riporta gli ultimi dati dell’Osservatori riferiti all’anno 2020 che confermano la forte dinamicità di tutta la filiera del Gas Naturale Liquefatto (Gnl) nonostante la pandemia e la conseguente contrazione dei mercati.

La rete distributiva è in continua espansione, con un aumento dei punti vendita per il rifornimento di mezzi pesanti (Gnl-Gnl) di circa il 34% rispetto al 2019, e una consistenza pari a 94 stazioni di servizio, che fanno dell’Italia leader europeo, seguito da Spagna (62) e Francia (48).

Per quantificare l’intera rete distributiva legata al trasporto stradale, vanno poi aggiunti 11 depositi di Gnl (di tipo Gnl-Gnc) destinati al rifornimento di mezzi leggeri tramite vaporizzazione del prodotto liquido e sua successiva compressione, per un totale di 105 unità.

 Lo sviluppo della rete è avvenuto in maniera proporzionale all’aumento della domanda, guidata dall’incremento della flotta circolante di mezzi pesanti alimentati a Gnl che, al 2020, risulta costituita da circa 3000 unità (+35% rispetto al 2019).

A questi vanno aggiunti i mezzi ‘transfrontalieri’ non immatricolati in Italia ma operanti sul territorio nazionale. Complessivamente, quindi, si può affermare che, alla fine del 2020, la flotta circolante di mezzi alimentati a Gnl sia di oltre 3.500 mezzi. Inoltre, la versatilità della logistica del prodotto ne consente l’applicazione in diversi settori, permettendo di soddisfare anche il fabbisogno energetico di realtà residenziali e commerciali non servite dalla rete di trasporto e distribuzione del metano.

Salgono infatti a 4 le reti canalizzate alimentate a Gnl (raddoppiate rispetto al 2019) utilizzate da 4 diversi Comuni.

 Il quadro indica le potenzialità del Gnl nei diversi settori di utilizzo, evidenziata non soltanto dalla conferma degli investimenti programmati nel 2020 da parte delle imprese, ma anche dall’incremento del numero degli operatori che nel secondo semestre dell’anno segnano un incremento di quasi il 30%. Gli investimenti non riguardano solamente il segmento della distribuzione. Nel 2020 si conferma il forte interesse nello sviluppo dell’infrastruttura di approvvigionamento da parte degli operatori e delle Istituzioni: numerose le manifestazioni di interesse da parte delle Autorità di Sistema Portuale per realizzare depositi Small Scale nelle sedi portuali. Relativamente ai depositi di stoccaggio (di tipo Small Scale) attualmente si registrano 8 progetti con un iter autorizzativo avviato, a cui vanno sommati ulteriori 9 progetti con l’iter autorizzativo in corso di valutazione e/o attivazione.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments