Mario Draghi recatosi al Quirinale ha accettato con riserva l’incarico a premier dalle mani del Presidente Mattarella. Da domani partono le consultazioni con le forze politiche.

L’ex Governatore della Bce deve verificare se ha o mano una maggioranza , i 5 stelle ad esempio si sono attestati su un “no” anche se non escludono l’ipotesi di chiedere un voto alla base sulla piattaforma Rousseau.

Il Centrodestra va in ordine sparso: Forza italia è pronta a dare una mano mentre la Meloni si è tirata fuori.

Per quanto riguarda Salvini il suo partito è diviso fra chi vuole partecipare a un governo di alto profilo (leggi Giorgetti) e chi invece suggerisce di seguire la Meloni. Voterà a favore di Draghi il Partito Democratico, che vuole portare su questa posizione anche M5s e Leu.

AGC GreenCom 3 Febbraio 2021 20:01