La società del trasporto aereo giapponese Ana Holding annuncia che  mentre l’economia globale continua ad affrontare le sfide causate dall’impatto dell’epidemia di Coronavirus (COVID-19), si intravvedono segnali di ripresa, soprattutto se si analizzano i dati degli ultimi trimestri, e i ricavi generati dalle vendite dei voli e trasporto cargo internazionali sono in aumento.

Lo scrive in una nota aggiungendo che per rispondere alla contrazione della domanda, ANA ha ridotto drasticamente la portata delle operazioni al fine di ridurre i costi del carburante, le tasse aeroportuali e gli altri costi associati.

·         A novembre, il gruppo ANA è diventato il primo in Giappone a operare voli commerciali dal Paese utilizzando carburante avio sostenibile (SAF), acquistato da Neste, il fornitore leader mondiale di carburante rinnovabile. Con l’utilizzo di questo tipo di carburante ANA perseguirà una crescita sostenibile creando valore sociale ed economico.

·         Per affrontare il cambiamento globale delle modalità di viaggio causato dalla pandemia e posizionarsi per i tempi a venire prosegue la nota- ANA sta trasformando il suo modello di business con una strategia operativa orientata al futuro che punta a soddisfare le esigenze di un più ampio gruppo di clienti.

 

AGC GreenCom 2 Febbraio 2021 11:21