La Nippon Yusen la più grande compagnia I giapponese delle spedizioni marittime ha siglato  un mega accordo di collaborazione s con i principali operatori della rete ferroviaria cinese per effettuare gran parte delle sue esportazioni verso l’Unione Europea utilizzando il trasporto ferroviario come alternativa a quello marittimo.

Questo, fra l’altro, consentirà di ridurre le emissioni di CO2 e adeguarsi alla strategia  annunciata dal governo per zero emissioni entro il 2050.

Le nuove modalità di  trasporto, non comporteranno costi aggiuntivi per i clienti e riguarderò principalmente il settore delle auto verranno imbarcate e spedite  fino alla città cinese di Dalian e di li’ via treno per 5mila chilometri giungeranno alle principali destinazioni europee.

Viene così sostituito l’attuale sistema di spedizione , in sostituzione che prevedeva la spedizione delle auto in Turchia via nave.

L’azienda prevede di trasportare  via mare circa 5.000 automobili nel primo per arrivare  a 50.000  entro il 2025.

AGC GreenCom 18 Gennaio 2021 9:16