Le Hawaii sono note in tutto il mondo come uno dei posti dove la natura si mostra ancora in tutto il suo splendore: sole, mare cristallino nonché foreste rigogliose e pendii scoscesi sono alla base di ogni paesaggio.

Kauai, la più settentrionale delle isole di questo stato, ha in programma di realizzare un nuovo progetto finalizzato a sfruttare al meglio tali energie messe a disposizione dalla natura: precisamente è stato firmato un accordo tra l’ente elettrico locale Kauai Island Utility Cooperative e la società energetica Corporation West Kauai Energy Project che prevede la realizzazione di un importate campo fotovoltaico in abbinamento ad un sistema di accumulo di energia idroelettrica pompata in bacini dedicati.

“Questo progetto, che combinerà un sistema solare fotovoltaico da 35 MW con 240 MWh di accumulo idrico pompato, porterà un netto aumento della produzione e consumo di energia elettrica esclusivamente da fonti rinnovabili. Il sistema previsto prevede l’utilizzo anche di un sistema di stoccaggio dell’energia elettrica in batterie, al fine di ottimizzare la produzione da fotovoltaico nonché affiancare la generazione di energia da fonte idroelettrica nelle ore notturne”.

L’isola di Kauai, nel 2019, ha coperto il proprio fabbisogno di energia elettrica utilizzando il 55% di energia da fonte rinnovabile, mentre l’intero stato delle Hawaii punta a produrre il proprio fabbisogno di energia elettrica, esclusivamente da fonti rinnovabili, entro il 2045, traguardo sicuramente più vicino grazie a questi nuovi investimenti fatti sull’isola di Knuai che nei prossimi anni potranno essere d’esempio per nuovi progetti in tutte le restanti isole.

AGC GreenCom 15 Gennaio 2021 15:02