Entra nel vivo la seconda fase della campagna ‘MisuriAMO 2’: dopo la misurazione gratuita dell’ossigeno presente nel sangue effettuata nell’ultimo periodo presso le farmacie aderenti, si procederà adesso al monitoraggio della salute respitoria dei pazienti.  

I 1200 presidi campione stanno ricevendo 25.000 saturimetri messi a disposizione dalla Societa’ Italiana di Pneumologia (SIP) per consegnarli gratuitamente a pazienti individuati sulla base di criteri legati alla presenza di patologie respiratorie, particolarmente a rischio in caso di infezione da coronavirus.

I pazienti coinvolti effettueranno due misurazioni giornaliere per otto giorni e comunicheranno i valori rilevati al farmacista, il quale li registrera’ in forma anonima su un’apposita piattaforma informatica predisposta da Promofarma (societa’ di servizi di Federfarma). I dati raccolti e anonimizzati saranno poi messi a disposizione di SIP che si incaricherà di studiare i livelli di saturazione dell’ossigeno nei pazienti fragili. 

“Questa fase del progetto ‘MisuriAMO 2′ ha una grande valenza, in particolare durante la pandemia in corso, in quanto segna l’inizio di una nuova fase di collaborazione tra le farmacie del territorio e gli specialisti in pneumologia per la presa in carico dei pazienti affetti da patologie respiratorie croniche assistiti a domicilio” afferma il presidente di Federfarma, Marco Cossolo. “La farmacia conferma così il proprio ruolo di primo presidio sanitario di prossimità nel quale il farmacista fa educazione e formazione ai cittadini sul corretto uso dei farmaci e di dispositivi medici. Grazie al dialogo con il farmacista, il paziente fragile si abituera’ a utilizzare regolarmente il saturimetro, per tenere sotto controllo quotidianamente il proprio stato di salute”.

AGC GreenCom 13 Gennaio 2021 11:14