Cassa integrazione speciale in arrivo per piloti e assistenti di volo di Vueling per fronteggiare il perdurare della crisi.

Anpac e Anpav, hanno sottoscritto con la compagnia un accordo per il ricorso alla cassa integrazione straordinaria che interessa tutto il personale navigante basato in Italia.

L’accordo avrà durata annuale (1 gennaio 2021 – 31 dicembre 2021) e riguarderà i lavoratori delle due basi della compagnia per un numero pari a 222 unità di personale Navigante (piloti e assistenti di volo) e 6 dipendenti di terra. Le parti si incontreranno, con cadenza bimestrale, per monitorare l’andamento del traffico nel corso del periodo di applicazione della cigs, per verificare la rimodulazione e la gestione operativa del programma di cassa integrazione, nonché la presenza di presupposti che consentano l’eventuale reimpiego dei lavoratori.

L’intesa, riferiscono Anpac e Anpav, arriva a valle di un confronto con la società in corso per effetto dell’emergenza Covid, al fine di continuare a fronteggiare la situazione di crisi che ha determinato il blocco delle operazioni per il primo trimestre 2021 e l’impossibilità di previsioni circa la concreta ripresa del traffico (il crollo delle prenotazioni ha effetti ancora non stimabili).

Anpac e Anpav “continueranno nel sostegno dei lavoratori anche al fine di consentire un efficace e veloce riposizionamento del vettore spagnolo, facente parte di un grande gruppo industriale come Iag, nel nostro mercato aereo”. 

AGC GreenCom 12 Gennaio 2021 16:39