Se n’è andato “Peppino”, e cioè Giuseppe Turani, uno dei più informati giornalisti economici d’Italia. Ha scritto, con Eugenio Scalfari “Razza Padrona” un libro che fece epoca sui boiardi dell’economia italiana pubblica e privata. Aveva 79 anni, aveva subito alcune operazioni al cuore e viveva spesso a Tassara, sui colli piacentini.

Ieri s’è sentito male chiamata l’ambulanza che ha avuto difficoltà per la neve ad inoltrarsi fra i colli del Piacentino e dell’Oltre Po Pavese  è arrivato all’ospedale di Broni quando c’era poco da fare, così è stato  il cognato a confermare il decesso.

Scrive la Repubblica “Un giornalista che dava del tu a capitani d’impresa e finanzieri, figlio di un’epoca – quella della crescita del Paese – in cui pochi giornalisti sapevano spiegare esattamente i movimenti del “capitale”: lui era tra questi”.

 

AGC GreenCom 7 Gennaio 2021 20:52