mercoledì, Settembre 22, 2021
HomeTrasportiFerrovia "Direttissima" Bologna-Prato-Firenze lavori sino al 2025

Ferrovia “Direttissima” Bologna-Prato-Firenze lavori sino al 2025

Hanno preso il via a fine 2020  lavori di adeguamento infrastrutturale mai prima d’ora messi in atto su una linea ferroviaria fondamentale in Italia. La tratta interessata è la Bologna-Prato (Firenze), la cosiddetta “Direttissima” principale collegamento appunto tra Bologna e Firenze prima dell’apertura della linea Alta Velocità. La caratteristica unica di questi lavori  è che i cantieri riguardano soprattutto l’adeguamento delle gallerie che nel complesso raggiungono i trenta chilometri di lunghezza, con la “Grande Galleria Appenninica” che da sola misura Km 18,5.

C’è  l’esigenza di innalzare questo corridoio agli standard europei per il traffico delle merci, e consentire il transito dei trasporti intermodali senza limiti di sagoma, dai semirimorchi ai container high cube.

Per ridurre l’impatto sulla circolazione sono state previste tre fasi di intervento, ma ad anni alterni, che si protrarranno fino a dicembre 2025. La prima tratta  lato Firenze, tra Prato e Vernio dove i cantieri si chiuderanno nel dicembre 2021. Poi la tratta Pianoro-San Benedetto Val di Sambro, tra il dicembre 2022 e dicembre 2023, con le gallerie del Monte Adone di 7,4 km e Pian di Setta di 3,7 km. Infine la San Benedetto-Vernio tra il dicembre 2024 e lo stesso mese dell’anno successivo, la tratta più impegnativa che comprende la Grande galleria dell’Appennino lunga 18,5 km.  L’investimento complessivo è di 500 milioni di euro.

L’attività più complessa è legata all’adeguamento della sagoma delle gallerie che richiede anche l’abbassamento del piano di binari e massicciata, oltre alla sostituzione con nuove tecnologie della linea elettrica di alimentazione.

Le stazioni lungo la tratta saranno portate allo standard europeo per consentire l’incrocio di treni merci lunghi 750 metri. Questi lavori comporteranno problemi sulla circolazione con i treni regionali (ovviamente non sulla linea Alta Velocità)N che verranno sostituiti da autobus e la disponibilità di un solo binario in determinate fasce orarie  comporterà la chiusura totale della linea solo nelle giornate di fine settimana. Quando i lavori si sposteranno tra San Benedetto e Vernio invece è prevista in aggiunta la chiusura totale della linea per quasi tutto il mese di agosto 2025.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments