venerdì, Settembre 17, 2021
HomeEconomiaCovid: Cgia, Pil a livelli pre-epidemia solo nel 2024 

Covid: Cgia, Pil a livelli pre-epidemia solo nel 2024 

Secondo la Confederazione artigiani e piccole imprese di Mestre (Cgia) nota per l’accuratezza delle suoi studi, a fronte di una caduta che nel 2020 parrebbe attestarsi al 9,9%, nel 2021 il Pil dovrebbe tornare a crescere del 4,1 per cento. Traducendo questi dati in valori assoluti e nominali, emerge che nel 2020 la crisi avrebbe bruciato 156 miliardi di euro di ricchezza presente nel Paese.

Durante il 2021 invece, dovremmo risalire la china e recuperarne 83, registrando un saldo negativo in questo biennio di 73 miliardi.

Sono i dati che emergono da un’analisi condotta dall’Ufficio studi della Cgia. Secondo il coordinatore dell’Ufficio studi, Paolo Zabeo, “quest’anno, quindi, assisteremo a un rimbalzo della nostra economia che ci farà recuperare solo una parte della contrazione registrata nel 2020.

Di conseguenza, è verosimile sostenere che torneremo a una situazione pre Covid non prima del 2024.

Sara’ perciò decisivo spendere tutti e bene i 209 miliardi di aiuti che ci arriveranno dall’Unione Europea. Altrimenti, rischiamo che il nostro Paese finisca su un binario morto e la crisi economica in atto si trasformi in una crisi sociale senza precedenti, dove a pagare il prezzo piu’ alto saranno i piu’ deboli, come i giovani e le donne”.

 

Foto  Facebook Cgia

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments