domenica, Settembre 26, 2021
HomeEconomiaFondi Ue pesca, la Calabria raggiunge 110% target spesa 

Fondi Ue pesca, la Calabria raggiunge 110% target spesa 

La Regione Calabria ha centrato l’obiettivo di spesa per il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (Feamp) prefissato per il 2020 che sosterrà 85 beneficiari per i quali sono stati impegnati, complessivamente, 5.635.965,73 euro impegnati nella pesca al bianchetto, del rossetto e del cicerello e del tonno, non tralasciando nessun segmento di una filiera importantissima per la Calabria, sia dal punto di vista economico che da quello delle tradizioni e dell’identita’ della nostra regione”.

Le iniziative in questione riguardano, in particolare, la protezione e il ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell’ambito di attività di pesca sostenibili; la limitazione dell’impatto della pesca sull’ambiente marino e l’adeguamento della pesca alla protezione della specie; l’acquisto di attrezzature per la salute e sicurezza a bordo dei pescherecci; gli investimenti produttivi destinati all’acquacoltura; la trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura.

Per quanto riguarda la pesca del rossetto e del cicerello, è stato presentato al ministero il relativo piano di gestione da sottoporre all’approvazione della Commissione europea In relazione alle quote tonno, mentre l’assessorato è riuscito ad ottenere il ripristino della quota da destinare alle feluche calabresi, inizialmente escluse dal decreto ministeriale.

Grande attenzione rivolta alla promozione e commercializzazione dei prodotti ittici calabresi, attraverso l’approvazione del progetto “Gli stati generali del mare”.

Da segnalare Calabria fishexperience”, un corso di cucina dei pesci “poveri” locali rivolto a giovani chef calabresi, e la campagna pubblicitaria televisiva dal titolo “Calabria, un mare di pesci da gustare tra identità, economia e dieta mediterranea” per il consumo del pescato calabrese.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments