A fine 2020 nel nostro Paese avrà viaggiato un quarto dei passeggeri aerei del 2019. In totale appena 53 milioni. Un calo drastico e parzialmente contenuto dal trend positivo delle prime sette settimane dell’anno, prima del lockdown, e dalla leggera ripresa nei mesi di luglio e agosto. Le stime del traffico di dicembre, elaborate da Assaeroporti, non fanno prevedere rilanci nei giorni che precedono il capodanno.

AGC GreenCom 26 Dicembre 2020 17:13