martedì, Settembre 21, 2021
HomeAttualitàCovid, in Oregon, USA, per una sola persona positiva 300 in quarantena...

Covid, in Oregon, USA, per una sola persona positiva 300 in quarantena e 7 morti

Gli Stati Uniti d’America fanno i conti col Covid-19: il New York Times ha annunciato nella giornata di ieri oltre 201mila contagi e almeno 3.239 morti in 24 ore.

Un fatto che suscita grandissima preoccupazione, soprattutto se andiamo a vedere il modo in cui si diffonde il contagio: balza all’occhio un caso di Douglas County, in Oregon, a dir poco spaventoso, con una persona – di cui si è voluto mantenere l’anonimato –, un “super contagiatore”, che ha causato un doppio focolaio, con 300 tra casi d’infezione e di persone poste in quarantena. 7 sono i morti. Il tutto in una contea dove, su 111mila abitanti, sono registrati più di 1.300 positivi al Coronavirus.

“Non possiamo nemmeno immaginare il tremendo rimorso che prova questa persona, e noi le siamo vicini”, ha dichiarato il dirigente sanitario Bob Dannenhoffer al Washington Post.

La situazione in Oregon è talmente grave che, riferisce sempre il Washington Post, il governatore Kate Brown ha prolungato lo stato d’emergenza fino al 3 marzo 2021, imponendo restrizioni agli spostamenti e alle interazioni tra le persone, nonché l’obbligo d’indossare le mascherine in pubblico.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments