domenica, Settembre 26, 2021
HomeTrasportiCovid-trasporti, Italia bloccata per feste dopo continuo "apro-chiudo"

Covid-trasporti, Italia bloccata per feste dopo continuo “apro-chiudo”

Misure chiare, passibili di sanzione, quelle stabilite dal Governo per le festività, in sintesi:

Dal 21 al 23 dicembre zone gialle divieto di spostamenti tra regioni salvo che per motivi di lavoro, salute e necessità e compreso il divieto di raggiungere le seconde case fuori regione. Il divieto di spostamento fra Regioni vale fino al 6 gennaio.

Il 24, 25, 26, 27, 31 dicembre; 1, 2, 3, 5, 6 gennaio ZONA ROSSA su tutto il territorio nazionale:

Consentiti gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità esibendo modulo come per il lockdown di marzo.

Consentito, una sola volta al giorno fra le 5 e le 22, lo spostamento verso una sola abitazione privata ubicata nella medesima regione e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di 14 anni sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi

Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione

Consentita l’attività sportiva all’aperto ma solo in forma individuale

Chiusi negozi, centri estetici, bar e ristoranti (consentiti l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni)

Aperti supermercati, negozi di beni alimentari e di prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri, barbieri

28, 29, 30 dicembre; 4 gennaio ZONA ARANCIONE

Consentiti gli spostamenti all’interno del proprio comune

Consentiti gli spostamenti dai piccoli Comuni (fino a 5mila abitanti) in un raggio di 30 chilometri senza poter andare nei comuni capoluogo di provincia

Consentito, anche nei giorni in cui si è in zona arancione, una sola volta al giorno fra le 5 e le 22, lo spostamento verso una sola abitazione privata ubicata nella medesima regione e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di 14 anni sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi

Chiusi bar e ristoranti (consentiti l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni)
Aperti i negozi fino alle 21

Foto stazione Termini Roma di primo mattino

 

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments