Difesa, l’Italia acquista 8 nuovi aerei spia

Il Governo italiano ha deciso di acquistare altri 8 aerei spia da Israele e USA oltre ai 2 già presenti sul territorio.  Gli aerei, sono capaci di captare qualunque emissione di dati in una vastissima area, potendoli trasmettere a Esercito, Marina ed Aeronautica.

Stando agli studi degli esperti l’Italia non avrebbe  i fondi per attrezzarli tutti. Due infatti, verranno utilizzati subito, mentre sei resteranno tra le risorse.  L’aereo scelto starebbe per uscire dalla produzione ed i modelli più nuovi comporterebbero costi a cui l’Italia non potrebbe far fronte.

I modelli acquistati sono i bireattori Gulfstream G-550, prodotti dagli Stati Uniti e che saranno adattati da Israele. Ognuno di questi costa 60 milioni di euro, l’equipaggiamento per lo spionaggio 400 milioni di euro. Per comprarne 8 ed equipaggiarne due, il Governo ha stanziato oltre 1mld di euro.

Questi fondi, sono previsti nel decreto ministeriale:  ‘Acquisizione, funzionamento e supporto di una piattaforma aerea multi-missione e multi-sensore per la condotta di attività di caratterizzazione, sorveglianza e monitoraggio della situazione tattico-operativa, di supporto decisionale di livello strategico e operativo, di comando e controllo (C2) multi-dominio e di protezione elettronica’.

foto Wikipedia

AGC GreenCom 18 Dicembre 2020 9:55