giovedì, Settembre 23, 2021
HomeEnergiaENAV, l’ente impegnato a ridurre l’80% emissioni entro il 2022

ENAV, l’ente impegnato a ridurre l’80% emissioni entro il 2022

Terza edizione del Sustainability Day di Enav l’Ente che rappresenta l’asset strategico per l’Italia nel controllo dello spazio aereo, ma che oggi punta sull’innovazione tecnologica e la professionalità delle persone e all’avanguardia nel panorama europeo grazie anche all’implementazione di progetti in grado di ridurre le emissioni, a terra e in volo, sia direttamente che indirettamente.

Il Free Route, ad esempio, consente alle compagnie aeree di attraversare lo spazio aereo italiano con rotte dirette, superando le vecchie aerovie, così solo nel 2019 i vettori hanno ridotto le emissioni di circa 167 milioni di chili di CO2.

Per quanto riguarda le emissioni dirette dell’Ente, entro il 2022, Enav sarà un’azienda a impatto climatico zero, superando e anticipando di quasi 10 anni i target dell’Unione Europea. Nel 2021 saranno ridotte del 23% le emissioni dirette di CO2, fino ad arrivare all’80% nel 2022. Il restante 20% sarà compensato attraverso il finanziamento di progetti di tutela ambientale.

Questo obiettivo sarà raggiunto con l’efficientamento dei consumi, l’acquisto e produzione di energia da fonti rinnovabili e con  la graduale sostituzione del parco auto con vetture elettriche e all’utilizzo massivo dello smart working. 

Significativi sono anche i progetti di eliminazione delle plastiche monouso e le iniziative finalizzate alla cura delle persone, come il miglioramento del rapporto tra lavoro e vita privata, le politiche di welfare e una nuova visione della diversità e inclusione  per un’azienda migliore.

Enav non punta solo a essere leader nel core business ma a diventare un modello nello sviluppo sostenibile – ha dichiarato l’Ad di Enav Paolo Simioni – Siamo una grande realtà ‘di frontiera’ impegnata sull’innovazione tecnologica, la digitalizzazione dei sistemi e la professionalizzazione delle risorse, ed ora anche in prima linea nella gestione dei velivoli a pilotaggio remoto, i droni, che rappresentano un settore in forte evoluzione, per il miglioramento dei servizi essenziali e strategici per le persone e l’Italia”.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments