Terza edizione del Sustainability Day di Enav l’Ente che rappresenta l’asset strategico per l’Italia nel controllo dello spazio aereo, ma che oggi punta sull’innovazione tecnologica e la professionalità delle persone e all’avanguardia nel panorama europeo grazie anche all’implementazione di progetti in grado di ridurre le emissioni, a terra e in volo, sia direttamente che indirettamente.

Il Free Route, ad esempio, consente alle compagnie aeree di attraversare lo spazio aereo italiano con rotte dirette, superando le vecchie aerovie, così solo nel 2019 i vettori hanno ridotto le emissioni di circa 167 milioni di chili di CO2.

Per quanto riguarda le emissioni dirette dell’Ente, entro il 2022, Enav sarà un’azienda a impatto climatico zero, superando e anticipando di quasi 10 anni i target dell’Unione Europea. Nel 2021 saranno ridotte del 23% le emissioni dirette di CO2, fino ad arrivare all’80% nel 2022. Il restante 20% sarà compensato attraverso il finanziamento di progetti di tutela ambientale.

Questo obiettivo sarà raggiunto con l’efficientamento dei consumi, l’acquisto e produzione di energia da fonti rinnovabili e con  la graduale sostituzione del parco auto con vetture elettriche e all’utilizzo massivo dello smart working. 

Significativi sono anche i progetti di eliminazione delle plastiche monouso e le iniziative finalizzate alla cura delle persone, come il miglioramento del rapporto tra lavoro e vita privata, le politiche di welfare e una nuova visione della diversità e inclusione  per un’azienda migliore.

Enav non punta solo a essere leader nel core business ma a diventare un modello nello sviluppo sostenibile – ha dichiarato l’Ad di Enav Paolo Simioni – Siamo una grande realtà ‘di frontiera’ impegnata sull’innovazione tecnologica, la digitalizzazione dei sistemi e la professionalizzazione delle risorse, ed ora anche in prima linea nella gestione dei velivoli a pilotaggio remoto, i droni, che rappresentano un settore in forte evoluzione, per il miglioramento dei servizi essenziali e strategici per le persone e l’Italia”.

AGC GreenCom 17 Dicembre 2020 16:19