martedì, Settembre 21, 2021
HomeTrasportiAeroporti di Roma (ADR) premia gli studenti di Torvergata

Aeroporti di Roma (ADR) premia gli studenti di Torvergata

Si è concluso ieri “Born to Fly”, il primo Hackathon realizzato da Aeroporti di Roma in partnership con l’associazione studentesca BEST (Board of European Students of Technology) dell’Università di Tor Vergata.

Scopo della competizione ingegneristica quello di stimolare gli studenti dell’Ateneo a sviluppare soluzioni digitali che, in una logica “data driven”, possano contribuire a innovare l’esperienza aeroportuale per il passeggero.

I partecipanti all’Hackathon, 74 studentesse e studenti provenienti da corsi di studio differenti, hanno avuto 36h ore a partire dalla mattina di sabato 12 dicembre per elaborare, suddivisi in gruppi costituiti da competenze complementari, il proprio progetto – relativo a tematiche legate a: Airport ProcessPassengers ExperienceCommercial e Sustainability.

Sono stati premiati due gruppi, con progetti focalizzati rispettivamente sullo sviluppo di una piattaforma di gestione dei dati personali, controllata tramite protocolli blockchain (International Team) e sull’integrazione, nel sistema aeroportuale di ADR, delle funzioni di FacePass, EasyBeacon e Meet-Port per migliorare la user experience dei passeggeri (Easy Travel).

 

“Innovazione e Sostenibilità sono le principali direttrici strategiche su cui ADR intende concentrare le proprie energie, per prepararsi ad un’efficace ripresa dalla crisi e per contribuite a fissare i nuovi standard dell’aeroporto del futuro” ha dichiarato Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma, durante la cerimonia online “Innovare, per ADR, significa fare leva sul valore del proprio capitale umano, ma anche e soprattutto aprirsi al mondo esterno. A tal fine, il confronto e la collaborazione con il mondo universitario sono stati per noi una preziosa fonte di ispirazione a apprendimento.”

Soddisfatto dell’esito del progetto anche Emanuele Calà, Head of Innovation & Quality di ADR. “L’Hackathon che si è appena concluso rappresenta la prima iniziativa di Open Innovation messa in atto da Aeroporti di Roma; un’ottima opportunità per intraprendere un percorso innovativo aperto verso le progettualità elaborate dell’esterno.”

I progetti realizzati nell’ambito di “Born to Fly” sono stati elaborati da 21 gruppi, numero record per gli standard di BEST; la competizione si è svolta per la prima volta interamente online, dati i vincoli posti dalla pandemia in corso, che vede ADR costantemente impegnata in prima linea nell’attuazione di misure di prevenzione e contenimento.

Aeroporti di Roma, società del Gruppo Atlantia, gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale. Fiumicino dispone di due terminal passeggeri ed è dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2019 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, 49,4 milioni di passeggeri con oltre 240 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali. Nel 2019 l’Airports Council International Europe ha conferito al Leonardo da Vinci il premio “Best Airport 2019”. Per il secondo anno consecutivo Fiumicino si è confermato al primo posto nella classifica dei 20 scali europei con oltre 25 milioni di passeggeri per qualità dei servizi, innovazione tecnologica, efficienza delle infrastrutture. Il premio si aggiunge al riconoscimento di Airports Council International World che, sempre nel 2019, per il terzo anno consecutivo ha assegnato al Leonardo da Vinci il premio “Airport Service Quality” come aeroporto più apprezzato in Europa tra gli hub con più di 40 milioni di passeggeri. La capacità di gestione di ADR è confermata anche dai riconoscimenti ricevuti nel corso del 2019 da Skytrax, la principale società internazionale di rating e valutazione del settore aeroportuale, che ha confermato le 4 stelle Skytrax ottenute da Fiumicino nel 2017.

Board of European Students of Technology (BEST) è un’associazione studentesca europea attiva in 95 università europee che ricoprono 35 nazioni e contano più di 3100 membri volontari.

L’associazione si pone l’impegno di fornire servizi agli studenti delle singole università in modo da mettergli a disposizione una didattica complementare alla formazione individuale e plasmare la propria figura professionale attraverso corsi stagionali, competizioni ingegneristiche, supporto alla carriera e eventi sull’istruzione.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments