All’elezione di “Auto sportiva dell’anno” lanciata dalla rivista specializzata AUTO BILD SPORTSCARS dedicata a “Berline e station wagon / Vetture di serie” hanno partecipato 24 concorrenti, ha vinto Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Il modello top della serie replica quindi il successo di Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, prima della propria categoria nella competizione promossa da BILD SPORTSCARS lo scorso anno.

Giulia Quadrifoglio è lo showcase dell’eccellenza Alfa per lo stile inconfondibilmente italiano. Le prestazioni, ai vertici della categoria, sono assicurate dal potente propulsore 2.9 V6 Bi-Turbo, realizzato interamente in alluminio e capace di sprigionare ben 510 CV e 600 Nm di coppia massima a 2.500 giri/min, scaricati a terra grazie al sistema Alfa™ Active Torque Vectoring.

Il cambio automatico ad 8 rapporti è calibrato per ottimizzare fluidità e comfort, ma è in modalità RACE che Giulia esprime tutto il suo potenziale, con cambiate fulminee in soli 150 millisecondi.   

Lo Chassis Domain Control consente alla vettura e al guidatore di avere sempre le condizioni ideali per sfruttare appieno le eccezionali prestazioni del veicolo.

AGC GreenCom 13 Dicembre 2020 8:46