Nell’area portuale di Capodistria procedono i lavori per il prolungamento del molo per i container (di circa 100 metri), che dovrebbero concludersi nella primavera prossima.

E’ di questi giorni la notizia dell’acquisto, per 9,3 milioni di euro, di 120.000 mq di terreni dal comune di Ancarano destinati alla costruzione di nuovi magazzini e di un parcheggio aggiuntivo per veicoli.

Nei primi nove mesi di quest’anno il traffico di merci e’ diminuito del 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre le entrate si sono ridotte dell’11%.

Questo calo verrebbe attribuito non solo alla pandemia, ma anche alla crescita del costo del lavoro in virtu’ per l’assunzione di nuova manodopera e all’aumento delle tasse, con le quali viene in parte finanziata la realizzazione del secondo binario Capodistria-Divaccia. Rispetto ai primi nove mesi del 2019, il traffico dei container ha subito una contrazione del 3,3% che non viene giudicato negativamente a confronto con il settore del trasporto  automobili che ha avuto una contrazione del 15,5%. Più consistente e’ stato il calo delle merci liquide, in particolare del carburante per aerei.

AGC GreenCom 11 Dicembre 2020 7:51