Il Ministero dello Sviluppo economico ha approvato un bando da 16 milioni di euro per finanziare progetti per l’innovazione tecnica e tecnologica “di interesse generale per il settore elettrico”,  previsto dal Piano triennale della ricerca di sistema elettrico nazionale 2019-2021.

Come si legge nel decreto che approva il bando di gara, le proposte che possono accedere ai finanziamenti devono prevedere attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale in diversi settori tecnologici. L’elenco comprende fotovoltaico “ad alta efficienza” (4 mln €); sistemi di accumulo, compresi elettrochimico e power to gas, con “relative interfacce con le reti” (4 mln €) ed efficienza energetica “dei prodotti e dei processi industriali” (8 mln €).

Il Mise spiega anche che, come indicato dalla normativa, la Csea (Cassa per i servizi energetici e ambientali) è il soggetto deputato allo svolgimento delle attività operative legate al bando che è in via di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

 

AGC GreenCom 11 Dicembre 2020 17:56