Dopo il grande successo nel Nord Europa, anche gli Stati Uniti vogliono dire la loro e per il prossimo progetto, in sviluppo al largo dello stato del Massachusetts, stanno pensando di utilizzare le turbine più grandi al mondo. Stiamo parlando delle GE Haliade-X, capaci di generare a regime fino a 13 MW e addirittura 74 GWh lordi l’anno.

GE (General Electric) ha svelato questo upgrade sulle sue gigantesche turbine che potranno generare adesso il 4% circa di energia in più: pale lunghe 107m l’una e rotore con un diametro di 220m di ampiezza, oltre ad una altezza massima di 260 metri raggiungibile quando una delle pale è sulla verticale del pilone.

Giusto per avere un riferimento più comprensibile su questi numeri, GE parla di un singolo giro delle pale per generare energia elettrica sufficiente ad alimentare un intero appartamento per oltre due giorni. Numeri impressionanti che spiegano il motivo per cui al Vineyard Wind project del Massachusetts hanno deciso di puntare su queste nuove soluzioni.

Oltre all’installazione a largo degli States, 190 di questi giganti eolici verranno installati presso la Dogger Bank Wind Farm nel Regno Unito (nel Mare del Nord, al largo dello Yorkshire) a partire dal 2023, puntando a diventare il parco eolico più grande del mondo.

AGC GreenCom 10 Dicembre 2020 17:53