mercoledì, Settembre 29, 2021
HomeAttualitàVenezia all'asciutto con il picco marea, il Mose funziona

Venezia all’asciutto con il picco marea, il Mose funziona

Il livello della marea misurata a Punta della Salute, sul Canal Grande, segna 60 cm alle 7, durante il picco di marea previsto di 125 cm. A dirlo sono le rilevazioni del Centro maree del Comune di Venezia. Il Mose, entrato in azione intorno alle 4 di oggi, sta funzionando lasciando finalmente la città all’asciutto. 

Eppure ieri l’Acqua alta a Venezia c’è sta nonostante il Mose, che per essere azionato necessità di un’allerta che deve essere data 48 ore prima e con una previsione di almeno 139 cm di marea.
Come ha spiegato Cinzia Zincone, Provveditore alle opere pubbliche del Nordest, “le previsioni non erano tali, e quando sono cambiate si era fuori tempo massimo”. Così, nel giorno dell’Immacolata, la città è finita nuovamente sott’acqua e i cittadini sono stati costretti a muoversi con estrema difficoltà e, quando è dove hanno potuto, sulle passerelle.
Ai microfoni di SkyTg24 il sindaco di Venezia ha spiegato che “esisteva una previsione di marea a 120 cm di massima, poi in mare il vento è cresciuto molto, è montato dalla Croazia un vento non previsto e l’apporto anche delle piene del Tagliamento e del Piave ha fatto sì che la marea aumentasse paradossalmente proprio lungo la costa”.
Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments