La consegna di merci e di servizi critici tramite droni gestiti da reti mobili compie un passo in avanti a seguito dei test portati a termine con successo da Vodafone ed Ericsson. La sperimentazione, condotta questo mese in Germania, ha dimostrato come sia possibile stabilire corridoi aerei sicuri per far volare i droni sotto copertura di rete mobile.

I test condotti presso il Vodafone innovation centre di Aldenhoven, in Germania, hanno utilizzato dati sul traffico di rete. Per garantire che i percorsi dei droni evitassero aree con una copertura di rete scarsa o con celle molto congestionate. In questo modo, al drone viene garantita connettività dal punto di partenza fino alla destinazione.

Questo consente agli operatori di droni di utilizzare le mappe di copertura per pianificare un percorso sicuro e affidabile tra il drone e il centro di controllo.

La portata dei droni non connessi alla rete mobile è limitata oggi al campo visivo dell’operatore. L’utilizzo di reti mobili per la consegna tramite droni amplierà in modo significativo il raggio di volo o di consegna, anche oltre la linea di vista. Questo genera un potenziale di innovazione in una serie di servizi di delivery compresa l’assistenza sanitaria in casi di emergenza.

I casi d’uso che prevedono l’utilizzo di droni trovano applicazione anche nel monitoraggio di infrastrutture di rete mobile, di infrastrutture industriali e dei servizi e in caso di emergenza o di intervento a seguito di calamita’ naturali.

AGC GreenCom 8 Dicembre 2020 15:46