Nella lotta al cambiamento climatico il gruppo Snam, leader nelle infrastrutture energetiche, si classifica ancora una volta tra le aziende riconosciute da CDP (ex Carbon Disclosure Project), migliorando nel 2020 ulteriormente il proprio punteggio nell’indice di sostenibilità e posizionandosi nella Climate Change A List”.

Del gruppo A, va da sè, fanno parte le aziende che raggiungono i migliori standard a livello globale: per Snam si tratta di un importante passo in avanti rispetto allo scorso anno, quando era stata inserita nella «A-List».

Attraverso questo rating, che condivide assieme ad altre sette realtà italiane, all’azienda viene riconosciuto l’impegno nel ridurre le emissioni e gestire al meglio i rischi climatici. Nel nuovo piano strategico al 2024, Snam prevede inoltre di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2040.

Se i propositi venissero rispettati si tratterebbe di una tra le prime società del settore energetico a raggiungere questo obiettivo.

AGC GreenCom 8 Dicembre 2020 18:30