La ripresa della domanda di passeggeri del trasporto aereo continua a essere “lenta” e “deludente” a ottobre. Lo certificano i dati dell’International Air Transport Association (Iata) la quale rileva che per quel mese la domanda è scesa di meno il 70,6% rispetto a ottobre 2019. Anche se si tratta di un lieve miglioramento rispetto al calo del 72,2% registrato a settembre.

La domanda internazionale di passeggeri a ottobre, prosegue la Iata, è diminuita dell’87,8% rispetto a ottobre 2019, praticamente invariata rispetto al calo dell’88% di settembre.

La capacità era inferiore del 76,9% rispetto ai livelli dell’anno precedente mentre domanda interna ha guidato la scarsa ripresa, con il traffico interno di ottobre in calo del 40,8% rispetto all’anno precedente. Si tratta di un miglioramento rispetto al calo del 43% annuo a settembre.

AGC GreenCom 8 Dicembre 2020 16:27