Da questa mattina a Napoli sono in circolazione 20 nuovi autobus modello Citymood, capacità max 100 persone e lunghezza 12 metri, dell’Azienda Napoletana Mobilità (ANM) da impiegare sulle linee R5, R2, 196 e 151, come comunicato in una nota dalla municipalizzata partenopea.

I bus a basso impatto ambientale e dotati delle ultime innovazioni tecnologiche, fanno parte della flotta di 92 mezzi nuovi dati dall’inizio del 2020 dalla Regione Campania al capoluogo attraverso l’Acamir in usufrutto a titolo oneroso.

Altri 33 autobus, tutti lunghi 10 metri, si uniranno successivamente alla nuova flotta, portando il totale di nuovi mezzi in 14 mesi a 125, di cui “20 sono a diesel euro 6 e 13 a metano”, come affermato nella nota.

“L’ingresso in servizio ci permette di dare un servizio migliore ai cittadini ma anche di fare un ulteriore passo in avanti nel nostro lavoro per ridurre l’impatto del traporto pubblico sull’aria cittadina. Un impegno che perseguiamo su diversi fronti, come dimostrato dal lavoro finito per la nuova linea filobus Museo Nazionale-Cardarelli che verrà presto attivata e con le due nuove linee di tram anch’esse prossime alla ripartenza”, ha detto l’Amministratore Unico Anm Nicola Pascale.

AGC GreenCom 7 Dicembre 2020 18:00