SNAM guarda lontano perché prevede che al 2050 tutto il gas nelle nostre reti sia o a idrogeno o a biometano. Lo afferma l’AD di Snam, Marco Alverà, a SkyTg24 Live In Courmayeur. Alverà ha sottolineato che “la transizione sarà graduale” perché “ci sarà un periodo in cui coesisteranno metano, idrogeno e biometano”.

Per gli investitori prevede 1,5 miliardi di utile e che nei prossimi 5 anni questi nuovi business saranno più del 10% e potranno poi continuare a crescere fino ad arrivare  al 100% nel 2050.

Nel Piano a Lungo termine di Snam si pensa di arrivare a Zero emissioni nel 2040. Secondo Alverà la Snam  è la prima società del settore a essersi impegnata a raggiungere questo target “con 10 anni di anticipo rispetto all’Europa e agli standard che stanno prendendo piede nel mondo”.

AGC GreenCom 5 Dicembre 2020 19:06