Riprende negli aeroporti nazionali la “Peregrinatio Mariae” della statua raffigurante la Madonna di Loreto, nell’ambito delle iniziative del Giubileo Lauretano, concesso dal Santo Padre Papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti e prorogato fino al 10 dicembre 2021. Il Giubileo Lauretano, dedicato a tutti gli aviatori e ai viaggiatori che utilizzano il trasporto aereo, era stato avviato l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto a cui hanno fatto seguito iniziative religiose e civili.

L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, Assaeroporti, Alitalia, gli aeroporti italiani, il Coordinamento Nazionale per la Pastorale dell’Aviazione Civile della Conferenza Episcopale Italiana e l’Aero Club d’Italia per alcune tappe, sono tra le Istituzioni e i soggetti coinvolti nelle celebrazioni dell’anno giubilare, e, in particolare, nell’organizzazione dei viaggi aerei negli scali nazionali della statua raffigurante la Madonna. Il calendario delle iniziative negli aeroporti italiani, che era stato temporaneamente sospeso a causa della pandemia da Covid-19 e che aveva visto coinvolti gli scali di Ancona, Bari, Cagliari, Milano Linate, Palermo, Pescara e Roma Fiumicino, riprende come auspicio di ripartenza, la prossima settimana. Lunedì 7 dicembre la statua arriverà nell’aeroporto di Bologna. Il programma della tappa bolognese prevede che per alcuni giorni la sacra icona sia esposta anche nel Pontificio Seminario Regionale dell’Emilia Romagna per celebrare il centenario della fondazione. Seguirà la tappa presso l’aeroporto di Catania, dal 14 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021, e quella presso l’aeroporto di Genova, dal 7 al 21 gennaio 2021. Gli aeroporti che ospiteranno successivamente, nel corso del proseguimento dell’anno giubilare, la statua raffigurante la Madonna di Loreto saranno quelli di Bergamo Orio al Serio, Firenze, Milano Malpensa, Napoli, Perugia, Reggio Calabria, Torino Caselle, Trieste Ronchi dei Legionari, Venezia e Verona Villafranca. Negli aeroporti saranno previste, ove possibile, cerimonie di accoglienza per l’arrivo della statua raffigurante la Madonna, nel rispetto delle vigenti misure a tutela della salute pubblica.

AGC GreenCom 4 Dicembre 2020 12:39