mercoledì, Settembre 29, 2021
HomeEconomiaIn Svizzera aiuti di stato al trasporto merci su rotaia

In Svizzera aiuti di stato al trasporto merci su rotaia

Il trasporto merci è stato pesantemente colpito dalla pandemia e la Federazione svizzera approva una Legge che prevede la possibilità per le imprese di trasporto ferroviario merci di accedere ad un contributo per compensare le perdite e l’aumento dei costi, come quelli dovuti alle dotazioni di dispositivi di protezione.

In seguito a questo provvedimento, l’Ufficio Federale dei Trasporti (UFT) di Berna e FFS Cargo hanno firmato una dichiarazione di intenti, in cui l’azienda ferroviaria si impegna a non alzare le tariffe per il 2021. Inoltre, l’azienda lascerà invariata l’offerta dei punti di servizio nel sistema di trasporto in carri completi nel 2021, salvo accordi diversi con i clienti.

Dall’altro lato FFS Cargo presenterà domanda formale, l’UFT la esaminerà e, una volta deciso se riconoscere la totalità dei costi, stabilirà l’importo del contributo.

Da quanto si apprende dal sito dell’UFT, le perdite finanziarie di FFS Cargo per COVID-19 allo stato attuale, raggiungono i 35 milioni di franchi

Le aziende ferroviarie del trasporto merci hanno tempo fino alla primavera del 2021 per presentare la domanda per i contributi.

Aldo M. Biscardi
Studente di Ingegneria Gestionale presso La Sapienza. Appassionato di giornalismo, sport, fonti di energia rinnovabili e motori.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments