Eni gas e luce ha presentato il nuovo Genius, la piattaforma di servizi per lo smart living che si rinnova in una versione ancora più evoluta.

Genius consente di avere consapevolezza del proprio consumo di energia, confrontarlo con abitazioni simili, ricevere consigli personalizzati, evitare gli sprechi e trovare soluzioni che portino benefici concreti sia in termini economici, sia ambientali. L’evoluzione della piattaforma Genius aggiunge la possibilità di gestire i propri dispositivi per la smart home e monitorare la propria abitazione. Il tutto tramite un’unica app.

Genius, disponibile per i clienti Eni gas e luce dal 2017, ha dimostrato che le persone sono più incentivate a mettere in atto comportamenti virtuosi se hanno la possibilità di confrontare i propri consumi con quelli delle persone intorno a loro.

Grazie a una ricerca realizzata da un team italiano del centro di ricerca internazionale Rff Cmcc European Institute on Economics and the Environment (Eiee), su un campione di centinaia di migliaia di famiglie estratto casualmente tra i clienti Eni gas e luce, è stato dimostrato che le persone che hanno maggiormente ridotto i consumi elettrici sono state quelle che, grazie a Genius, si sono rese conto che stavano consumando più energia elettrica di quanto non facessero persone con abitazioni simili alla loro.

La nuova versione di Genius, sviluppata sulla piattaforma cloud Microsoft Azure IoT, coniuga l’analisi dei consumi di energia, ottenuta tramite algoritmi sviluppati internamente da Eni gas e luce, con le più avanzate tecnologie legate alla casa connessa, al fine di controllare la propria abitazione e impostare il livello di comfort, in base alle proprie abitudini. La piattaforma abilita la gestione integrata di ecosistemi smart home distinti, di partner leader del mercato negli specifici ambiti e accuratamente selezionati da Eni gas e luce, in un’unica interfaccia utente. 

 Il cliente oltre al controllo dei dispositivi smart di tado°, Philips Hue ed EZVIZ attraverso un’unica app potrà anche controllare le seconde case, invitare un familiare o una persona di fiducia a gestire la propria abitazione e fornire supporto per esempio anche agli anziani.

“Le nuove tecnologie legate alla smart home hanno abilitato una migliore gestione della casa, ma spesso questo comporta doversi districare tra device, gestori e applicativi diversi”, commenta Alberto Chiarini, Amministratore Delegato di Eni gas e luce. “Per questo motivo, nel migliorare l’esperienza di Genius, abbiamo scelto di permettere al cliente di tenere monitorati i propri consumi e ricevere consigli su come ridurli con la comodità di poter gestire i dispositivi per la smart home e controllare la sicurezza della propria abitazione anche da remoto, senza dover accedere ogni volta a un’app diversa”, sottolinea. Genius è parte integrante della strategia di Eni gas e luce che punta a offrire prodotti e servizi che permettono alle persone di fare un uso migliore dell’energia, per usarne meno e meglio”.

AGC GreenCom 2 Dicembre 2020 16:32