domenica, Settembre 26, 2021
HomeEnergiaCAO (SAIPEM) ASEAN E ACCORDO RCEP UN’OPPORTUNITA’ PER INTERO SISTEMA PAESE ITALIA

CAO (SAIPEM) ASEAN E ACCORDO RCEP UN’OPPORTUNITA’ PER INTERO SISTEMA PAESE ITALIA

“Il Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP) rappresenta un’opportunità per Saipem come per tutto il Sistema Paese Italia. Il patto, siglato lo scorso 15 novembre tra i Paesi ASEAN, Corea del Sud, Giappone, Australia, Nuova Zelanda e Cina, è considerato un successo commerciale della Cina poiché il blocco RCEP sarà più grande sia dell’accordo USA-Messico-Canada sia dell’Unione europea. Saipem da decenni ha una presenza strutturata e grandi progetti in Indonesia, Malesia, Nuova Papua Guinea, Singapore, Thailandia, Vietnam e Australia”. Così Stefano Cao, CEO di Saipem, in un suo intervento pubblicato sul quotidiano Milano Finanza.

 

“Il sud-est asiatico – continua Cao nel suo intervento – è pronto ad acquisire un ruolo primario nella crescita economica globale anche in virtù alla lezione che deriva dalla storia post-bellica dell’Asia, caratterizzata da ondate di crescita che si rafforzano mutuamente. Ora è il momento dei 10 paesi membri dell’Associazione del sud-est asiatico (ASEAN) che, uniti a Corea del Sud, Giappone, Australia, Nuova Zelanda e Cina, costituiscono una mega-regione che rappresenta quasi il 30% del prodotto interno lordo del mondo in termini di parità del potere d’acquisto. I nodi di connessione planetari si stanno spostando in quel quadrante del Mondo, dove Saipem ha una storica e consolidata esperienza. I paesi dell’Asean sono meglio posizionati per resistere alla tempesta rispetto ad altre regioni del Mondo. Essi non dipendono dal commercio con l’Occidente ma da quello interno alla loro area e da quello con Cina, Giappone e India”.

Giuliano Longo
Direzione editoriale l'Unità, commissione parlamentare legge editoria 1980. CDA Sipra rai. Direzione comunicazione PCI. Amministratore delegato Paese Sera quotidiano. Direzione editoriale quotidiano Liberazione. Editore di Time out Roma. No Limits supplemento de l'Unità. Direttore editoriale free Press Cinque giorni successivamente Cinque Quotidiano
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments