Il forte sviluppo dell’intermodalità. Al via da marzo 2021 un nuovo servizio Lorma Logistic – GTS Rail che opererà sulla direttrice del traffico Genova Voltri–Interporto Padova. Lorma Logistic, operatore di trasporto intermodale, affiderà i suoi container marittimi alla trazione dei convogli GTS Rail. Al momento previsti due i viaggi la settimana, oltre i 100 TEU trasportati. Il TEU è la misura standard di volume nel trasporto dei container ISO e corrisponde a circa 38 metri cubi d’ingombro totale.

“Il servizio – spiegano le due società in un comunicato – collegherà il Nord-Est, parte strategica e fondamentale dell’economia del sistema paese Italia, ad uno dei principali porti nazionali, e si inserisce in un contesto più ampio del cambio modale dalla strada alla ferrovia finalizzato anche a decongestionare il nodo viario genovese. Un tema che trova ampio consenso da parte di tutte le compagnie di navigazione e di spedizionieri, oltre che dalla popolazione del territorio”.

L’operazione inoltre – prosegue la nota – avrà un effetto positivo sull’ambiente con una riduzione delle sole emissioni di CO2, superiore alle 1350 Tonnellate/anno. Dal prossimo mese di marzo, sono in programma nuovi collegamenti dal porto di Genova”.

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo con Lorma Logistic – dichiara Alessio Muciaccia, Ceo di GTS – e siamo certi che a questo progetto ne seguiranno altri. Riteniamo che il sistema portuale italiano abbia ancora tantissimo da esprimere in termini di opportunità per il mondo della ferrovia e noi siamo qui per coglierle”.

“Abbiamo un ambizioso ed impegnativo programma di sviluppo intermodale – spiega da parte sua Stefano Cibien, Amministratore delegato di Lorma Logistic – e in GTS Rail abbiamo individuato il partner ideale. Oggi, grazie al sostegno e all’interesse di PSA GENOVA PRA’ (la maggiore realtà terminalistica del Porto di Genova e dell’alto Tirreno e che da sola movimenta il 60% dei traffici containerizzati dell’intero Porto del capoluogo ligure) e Interporto di Padova Spa, il nostro network potrà contare su un importante valore aggiunto in termini di qualità ed affidabilità con una prospettiva di ecosostenibilità di rilievo”.

AGC GreenCom 23 Novembre 2020 20:03