Nuovi bus in servizio nella periferia di San Basilio, nella zona nord-est di Roma. A darne l’annuncio è stata la sindaca della Capitale Virginia Raggi, la quale, assieme all’amministratore unico di Atac Giovanni Mottura e l’assessore alla Città in Movimento Pietro Calabrese, nella giornata di ieri ha presentato al pubblico in nuovi mezzi che creeranno collegamenti con i quartieri di Nuovo Salario, Montesacro, Talenti, Casal Boccone, Torraccia, Casal Monastero, oltre che con la linea B della metropolitana. Questi bus fanno parte della trance dei 328 acquistati da Roma Capitale, e si uniranno ai 227 operativi già operativi dall’anno scorso.

Dal 14 settembre è già attiva a San Basilio la linea circolare 424, che ha un collegamento diretto e dedicato con il nodo d’interscambio della fermata della linea B della metropolitana di Ponte Mammolo.

“Continuiamo a portare nuovi bus nelle nostre periferie per migliorare e potenziare il trasporto pubblico in città – ha detto la sindaca Raggi – Grazie agli acquisti di Roma Capitale rinnoviamo oltre la metà del parco mezzi di Atac. Sono investimenti mai fatti prima per garantire un servizio migliore, collegamenti più rapidi ed efficienti”.

Parole rafforzate dalle dichiarazioni dell’assessore Calabrese: “Rinnoviamo la flotta, facciamo nuovi investimenti, assumiamo personale e tuteliamo i lavoratori. Stiamo dimostrando con i fatti che il percorso avviato per rilanciare il trasporto pubblico a Roma era quello giusto. I nuovi bus aumenteranno i collegamenti a beneficio di tutti”.

AGC GreenCom 21 Novembre 2020 16:25