Dieter Vranckx (47), attualmente CEO di Brussels Airlines, è stato oggi nominato CEO di SWISS dallo SWISS Board of Directors. Dieter Vranckx assumerà le sue nuove funzioni il 1° gennaio 2021, succedendo a Thomas Klühr, che lascerà la compagnia come previsto alla fine dell’anno.

Dieter Vranckx ha ricoperto diverse posizioni senior presso Deutsche Lufthansa AG dal 2001. Tra il 2010 e il 2013 è stato Regional Director USA Midwest and Canada at Lufthansa Cargo AG a Chicago. Dal 2013 al 2016 è stato Vice President Home Markets presso SWISS, dove era responsabile delle vendite in Germania, Austria e Svizzera. Dopo il suo incarico presso la sede centrale di SWISS, ha trascorso due anni a Singapore dal 2016 al 2018, dove è stato responsabile delle Group Sales and Marketing activities per le compagnie di Lufthansa Group nella regione Asia-Pacifico. Nel 2018 è entrato in Brussels Airlines come CFO e nel 2020 ha assunto la carica di CEO. Dieter Vranckx ha doppia cittadinanza svizzera e belga.

“Sono lieto che Dieter Vranckx ritorni in SWISS e che ci siamo assicurati i suoi servizi come nuovo CEO – afferma Reto Francioni, Chairman of the SWISS Board of Directors – e infatti Dieter Vranckx è molto apprezzato nell’industria aeronautica globale ed è una persona forte con una vasta esperienza internazionale. Conosce bene anche SWISS e Lufthansa Group dai suoi precedenti incarichi e ha già dimostrato le sua capacità anche in tempi difficili. Con la sua vasta esperienza sia nel settore passeggeri che in quello cargo, sarà in grado di sviluppare ulteriormente e perfezionare il modello di business di successo di SWISS, con il dovuto riguardo alle condizioni di mercato ora radicalmente mutate. Gli auguriamo ogni successo nel farlo”.

Come comunicato il 29 settembre, Thomas Klühr lascerà SWISS alla fine di quest’anno per motivi personali, ma resterà connesso con la compagnia. Lo SWISS Management Board comprende inoltre Markus Binkert (CFO), Tamur Goudarzi Pour (CCO) e Thomas Frick (COO).

Peter Gerber (56) succederà a Dieter Vranckx come CEO di Brussels Airlines. Fatta salva la delibera in sospeso del Board of Directors of SN Airholding, Gerber, che è attualmente Chairman of the Executive Board of Lufthansa Cargo AG, si trasferirà in Belgio con effetto dal 1° marzo 2021. Lì, assumerà anche la nuova funzione di Lufthansa Group Chief Representative for European Affairs in Brussels.

Peter Gerber ha iniziato la sua carriera con Lufthansa Group nel 1992 e dal 1997 in poi è stato responsabile dell’area Group Accounting, Fees and Charges. Tra il 2001 e il 2004 Gerber è stato il project manager responsabile del programma “D-Check” a livello di gruppo per la salvaguardia dei guadagni. In seguito a tale posizione ha assunto responsabilità nei settori della politica di contrattazione collettiva e della sicurezza sociale di Lufthansa Group. Questo periodo è durato cinque anni tra il 2004 e il 2009. Nel giugno 2009 Gerber è stato nominato membro dell’Executive Board of Lufthansa Cargo AG, responsabile di Finance and Human Resources. Nel giugno 2012 Gerber è passato all’Executive Board of Lufthansa Passage Airlines ed è stato responsabile per Human Resources, IT & Services. Da maggio 2014 Peter Gerber è Chairman of the Executive Board of Lufthansa Cargo AG.

“Insieme agli altri membri del Lufthansa Group Executive Board, desidero ringraziare Dieter per il suo impegno esemplare nel guidare Brussels Airlines attraverso tempi difficili. La compagnia aerea belga è sulla strada giusta verso un futuro finanziariamente sano – spiega Christina Foerster, Member of the Lufthansa Group Executive Board Customer, IT & Corporate Responsibility – e con Peter Gerber, subentra a Dieter Vranckx un CEO di grande esperienza. Insieme a Nina Öwerdieck, CFO di Brussels Airlines e Edi Wolfensberger, COO della compagnia aerea belga, Peter continuerà con l’attuazione del piano “Reboot Plus” e costruirà una Brussels Airlines forte, snella e competitiva in grado di resistere a futuri venti contrari. Oltre al suo mandato di CEO, Peter rappresenterà gli interessi dell’intero Gruppo a livello europeo”.

“Negli ultimi mesi Brussels Airlines ha raggiunto importanti traguardi nell’ambito del suo piano “Reboot Plus”. Alla fine di quest’anno, avremo completato più del 90% della nostra ristrutturazione. Essere già oggi più efficienti e snelli rispetto al passato ci aiuta a gestire l’attuale crisi senza precedenti – dice Dieter Vranckx, CEO di Brussels Airlines – appunto insieme a uno staff molto professionale e impegnato, Peter Gerber e i miei colleghi dell’Extended Management Board, faranno in modo che Brussels Airlines esca dalla crisi più forte di prima”.

“Brussels Airlines ha molte risorse e, insieme al management di Brussels Airlines e a tutti i 3.500 dipendenti, non vedo l’ora di sfruttare i punti di forza della compagnia aumentando la nostra competitività e rendendo il nostro modo di lavorare a prova di futuro- afferma da parte sua Peter Gerber, futuro CEO di Brussels Airlines e Lufthansa Group Chief Representative for European Affairs in Brussels.

Il successore di Peter Gerber come CEO di Lufthansa Cargo AG è Dorothea von Boxberg (46). A seguito della delibera del Supervisory Board of Lufthansa Cargo AG, assumerà la sua nuova posizione il 1° marzo 2021.

Dorothea von Boxberg ha iniziato la sua carriera professionale nel 1999 presso Boston Consulting Group. Nel 2007 è passata a Lufthansa Group, ricoprendo diversi ruoli dirigenziali. Dal 2012 è responsabile del Customer Experience Design at Lufthansa Airline. Durante questo periodo, lei e il suo team hanno introdotto una nuova generazione di posti in Business Class e hanno gettato le basi per lo sviluppo di Lufthansa come compagnia aerea a 5 stelle. Nel 2015 Dorothea von Boxberg è passata a Lufthansa Cargo AG e ha diretto il Global Sales Management department. Con effetto dal 1° agosto 2018, il Supervisory Board of Lufthansa Cargo AG l’ha nominata membro dell’Executive Board of Lufthansa Cargo AG. Attualmente è responsabile per worldwide sales, network planning, product management and product development.

Carsten Spohr, Chairman of the Executive Board of Deutsche Lufthansa AG, afferma: “Con le decisioni odierne, tre dirigenti esperti e affermati dei nostri stessi ranghi stanno assumendo importanti compiti di gestione nel core business del nostro Gruppo. Dieter Vranckx ha lavorato con successo per Lufthansa Group in varie compagnie aeree e in tre continenti. La sua vasta esperienza internazionale e nel settore delle compagnie aeree lo rende una scelta di prim’ordine per la direzione di SWISS. Peter Gerber ha dimostrato in molte posizioni dirigenziali all’interno di Lufthansa Group di essere non solo un eccezionale airline manager, ma che può anche condurre difficili trattative politiche a una conclusione positiva. Porterà questa esperienza nel suo nuovo doppio ruolo a Bruxelles. Dorothea von Boxberg ha svolto un ruolo importante nell’attuale successo di Lufthansa Cargo AG negli ultimi anni, non solo come esperta di vendita. Con la sua esperienza e il know-how, continuerà ad espandere la forte posizione competitiva della nostra divisione cargo”.

AGC GreenCom 18 Novembre 2020 19:00