sabato, Settembre 25, 2021
HomeTrasportiEGO Airways, base ad aeroporto Forlì. Obiettivo: livello internazionale in 5 anni

EGO Airways, base ad aeroporto Forlì. Obiettivo: livello internazionale in 5 anni

La flotta sarà inizialmente composta da due velivoli Embraer 190. L’obiettivo iniziale di EGO Airways sarà quello di sviluppare una rete di voli point to point che colleghi le città strategiche del territorio nazionale arrivando successivamente a potenziare la rete di feederaggio da e per Milano Malpensa, sviluppando accordi con le principali compagnie aeree che operano sull’aeroporto internazionale lombardo.

EGO Airways nasce da una cordata di imprenditori che vede come investitore principale O.C.P. Group (Officine Cooperatori Piacentini), società di investimenti fondata nel 1980 a Piacenza con l’obiettivo di sviluppare servizi di logistica e per i trasporti via terra.  Società che si è successivamente diversificata nel settore farmaceutico e attualmente ha investito in ambito energetico e in quello dell’intelligenza artificiale. Le redini del nuovo vettore sono state affidate a Matteo Bonecchi (CEO), a Edoardo Antonini Direttore operativo (COO, chief operating officer) e al Presidente Marco Brusca (socio e vicepresidente di OCP Group, Officine Cooperatori Piacentini).

“EGO Airways è una compagnia molto ambiziosa, una start up che ha grandi progetti per il suo ingresso nel mondo aeronautico e siamo certi che raggiungeranno il loro obiettivo. Vedo in loro la stessa passione e tenacia che ha sempre contraddistinto F.A. Srl – spiega Giuseppe Silvestrini, presidente di F.A. srl. – ed entrambe, nonostante le tante difficoltà vissute in questi anni, non hanno mai perso di vista il loro traguardo, rimanendo sempre unite e determinate nel superare gli ostacoli per raggiungere l’obiettivo finale”.

“La nuova Compagnia sarà inoltre un partner strategico – aggiunge Silvestrini – perché sarà basato allo scalo Luigi Ridolfi per essere così nel cuore della vita della Romagna, e presenterà mete interessanti adatte ad ogni tipologia di viaggiatore, collegando Forlì con tutta Europa. Dalla stretta sinergia tra F.A. S.r.l. ed EGO Airways scaturirà un servizio di trasporto che accompagnerà il passeggero durante l’intero percorso casa-casa. L’aerolinea garantisce un servizio che offre la possibilità di personalizzare la propria esperienza di volo tramite sito web: un vero e proprio servizio à la carte che permetterà di acquistare servizi aggiuntivi come, ad esempio, un’auto privata da/per l’aeroporto o un B&B per un weekend romantico

“Menù golosi (nel rispetto delle ultime prescrizioni Covid-19) a base di prodotti freschi italiani – sottolinea il Presidente della società aeroportuale – e poi pasti vegani, proteici e super healthy per chi non vuole rinunciare al proprio stile di vita neanche quando viaggia. Un servizio attento in tutte e tre le classi di volo, dalla JUST GO alla LOUNGE alla PRIVATE. Con uniformi firmate da Andres Romo, direttore creativo di EGV1, società specializzata del settore teamwear; comfort e design a bordo; aeromobili accoglienti con gli interni estremamente curati: sono questi alcuni degli ingredienti dell’esperienza di volo targata EGO Airways, che punta a ricreare il savoir-faire italiano anche a diecimila metri di quota. L’obiettivo finale? Tornare a valorizzare l’unicità del singolo ospite, ascoltando le esigenze e i bisogni di ciascun viaggiatore”.

Inclusività, attenzione all’ambiente, valorizzazione del territorio italiano e in generale del made in Italy sono tra i valori che guidano EGO Airways fin dalla sua creazione. Questa filosofia ha ispirato il nuovo vettore tanto nella scelta dello staff come nelle partnership con gli operatori turistici locali. E naturalmente è alla base di tutte le buone pratiche volte a ridurre l’impatto ambientale dei propri voli. Quest’ultimo capitolo, in particolare, tocca molti aspetti del servizio di bordo, a cominciare dal packaging di cibo e bevande: si va dalla scelta di piatti unici, fino alla preferenza per contenitori e stoviglie di materiale biodegradabili e compostabili, dalle ciotole in polpa di cellulosa ai bicchieri in PLA trasparente fino agli imballi di carta riciclata. Alla scelta di essere il più possibile plastic free, si affianca anche un’attenta selezione di fornitori in grado di garantire riciclo e raccolta differenziata dei rifiuti di bordo. Infine, nella visione ancora più a lungo termine, c’è anche l’obiettivo di riuscire a reinvestire in energie rinnovabili per azzerare le emissioni di CO2.

Da parte sua, Marco Brusca, Presidente di EGO Airways, dichiara: “Più di un anno fa, insieme a mio padre e agli altri soci di OCP, ho deciso di investire in EGO Airways, fermamente convinto dell’alta potenzialità di crescita di questo progetto. Un progetto che, oggi più che mai, ritengo innovativo e vincente, come ci hanno confermato tutte le realtà del settore, e non solo, cui lo abbiamo presentato. E adesso, dopo tutti questi mesi di lavoro e impegno, sono prima di tutto orgoglioso: orgoglioso di aver raccolto la sfida di una start up e altrettanto orgoglioso del fantastico team che abbiamo creato. Grazie al mio ruolo di investitore, ma anche di Presidente e accountable manager, sono attualmente coinvolto in prima persona nell’operatività della compagnia aerea e vi posso confermare che il nostro obiettivo è portare EGO Airways, in 5 anni, a essere un riferimento a livello internazionale per l’aviazione italiana”.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments