L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) annuncia che l’ispezione dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) per la verifica del livello e dell’uniformità degli standard normativi e procedurali italiani, relativi al sistema di gestione dell’aeronavigabilità, si è chiusa il 30 ottobre 2020 con esito favorevole.

L’audit, il primo svoltosi in modalità completamente online da parte di un’Autorità dell’aviazione civile europea a causa delle misure anti-Covid-19, si è concentrato sull’aeronavigabilità, in particolare sulla la produzione, la manutenzione, la navigabilità continua, le licenze di manutentore aeronautico e le relative scuole di formazione, al fine di creare un’armonizzazione di questi aspetti in ambito europeo.

L’ispezione ha attestato come l’ENAC offra attraverso la sua offerta elevati standard di sicurezza, controllo e vigilanza sull’intero sistema del trasporto aereo e sull’industria del settore.

AGC GreenCom 4 Novembre 2020 22:41