mercoledì, Settembre 22, 2021
HomeEnergiaRifornimento idrogeno per treni Alstom. In Assia prima stazione

Rifornimento idrogeno per treni Alstom. In Assia prima stazione

Alstom e Infraserv Höchst sviluppano in Germania la stazione di rifornimento per treni ad idrogeno di Alstom Coradia iLint nella regione del Reno-Meno. Presente alla cerimonia di inaugurazione della Società dei trasporti dell’area Reno-Meno (RMV) il Segretario di Stato Deutschendorf. 

Se è il Segretario di Stato del Ministero dell’Economia, dell’Energia, dei Trasporti e dell’Edilizia abitativa dell’Assia ad impegnarsi in prima persona a promuovere la realizzazione di una stazione di rifornimento, è evidente che ci troviamo davanti ad un’opera di grande rilevanza.

La stazione di rifornimento che nei prossimi mesi sarà costruita nell’Industriepark Höchst è tutto fuorché un’opera ordinaria: è la prima stazione di rifornimento di idrogeno per i treni passeggeri in Assia e la seconda al mondo. In questa stazione, dal dicembre 2022, la più grande flotta di treni passeggeri a celle a combustibile del mondo potrà rifornirsi di idrogeno.

Lunedì 26 ottobre, il Segretario di Stato Deutschendorf ha infatti dato il via a questo importante progetto, insieme all’Amministratore Delegato di RMV, il prof. Knut Ringat, al dott. Jörg Nikutta, Amministratore Delegato di Alstom Germania e Austria e al dott. Joachim Kreysing, Amministratore Delegato del gestore del parco industriale Infraserv Höchst. Alstom fornirà i treni a celle a combustibile che RMV utilizzerà, mentre Infraserv Höchst, gestore del parco industriale, sta costruendo e gestendo la stazione di rifornimento.

 L’Assia, pioniere nelle strategie di mobilità sostenibile

“L’Assia fa da apripista sulla strada della mobilità rispettosa del clima e dell’ambiente, come dimostra anche il progetto Taunusnetz”, ha affermato il Segretario di Stato Deutschendorf. “Nel 2022, treni non inquinanti, cioè quelli a celle a combustibile, sostituiranno i vecchi convogli diesel – un progetto senza linee elettriche aeree, che può essere un’alternativa interessante anche per altre regioni. Vorrei ringraziare RMV e Industriepark Höchst per il loro coraggio nel realizzare questo progetto innovativo”.

RMV: record mondiale per la flotta a celle a combustibile

Per la Società dei trasporti Reno-Meno, il progetto ha un significato molto particolare: “Con i treni a celle a combustibile di Alstom, stiamo aprendo un nuovo capitolo della mobilità priva di emissioni in RMV”, ha affermato il prof. Knut Ringat, Amministratore Delegato di RMV alla cerimonia inaugurale. “Grazie a questi 27 convogli, stiamo stabilendo un record mondiale: in nessun altro paese al mondo è presente una flotta a celle a combustibile così grande nel trasporto pubblico locale.” Il prof. Ringat ha celebrato l’eccellente collaborazione con l’azienda ferroviaria Alstom e Infraserv Höchst: “Sono molto lieto che questo grande progetto sia stato completato nei tempi previsti e rispettando il budget.” Il volume totale degli ordini è pari a 500 milioni di euro.

I treni Alstom: senza emissioni e a basso rumore attraverso i Taunus

“La cerimonia di oggi inaugura una nuova era del traffico ferroviario a emissioni zero nella regione Reno-Meno. Siamo lieti che Infraserv si occupi del rifornimento dei nostri treni per RMV”, ha affermato il dott. Jörg Nikutta. I treni a celle a combustibile “Coradia iLint” di Alstom, grazie ad unaautonomia fino a 1.000 chilometri, sono in grado di viaggiare un’intera giornata sulla rete di RMV e sostituiranno le locomotive diesel della consociata di RMV fahma sulle linee RB 11 (Francoforte-Höchst  – Bad Soden (Taunus)), RB12 (Francoforte – Königstein), RB15 (Francoforte – Bad Homburg – Brandoberndorf) e RB16 (Friedrichsdorf – Friedberg). Il primo treno passeggeri al mondo alimentato da una cella a combustibile a idrogeno è completamente a emissioni zero,  silenzioso ed emette solo vapore acqueo e condensa.

Infraserv Höchst: l’impegno nella tecnologia a idrogeno e delle celle a combustibile

Infraserv Höchst, la società operativa dell’Industriepark Höchst, il parco industriale di 4,6 chilometri quadrati, è attiva da molti anni nello sviluppo di tecnologia a idrogeno e celle a combustibile. La prima stazione di rifornimento di idrogeno per auto è stata attivata nel 2006. “Siamo molto orgogliosi che Infraserv Höchst e Industriepark Höchst possano contribuire all’ulteriore sviluppo di questa tecnologia del futuro“, ha affermato l’Amministratore Delegato di Infraserv Höchst, dottor Joachim Kreysing. In Germania da sempre l’industria chimica è stata uno dei settori industriali che ha dato impulso alle tecnologie innovative. Kreysing ha continuato sostenendo che: “Anche le questioni incalzanti riguardo l’approvvigionamento energetico e i concetti di mobilità del futuro possono essere risolte solo dall’industria chimica”.

La Rhein-Main-Verkehrsverbund (RMV) è una delle più grandi società di trasporto tedesche. Coordina e gestisce il traffico ferroviario e degli autobus regionali in un’area di circa 14.000 chilometri quadrati, ovvero circa i due terzi della regione dell’Assia. Circa 5 milioni di persone vivono nell’area coperta dalla rete, e se si includono gli abitanti delle aree tariffarie di passaggio, la cifra sale a 6,7 milioni. La rete è stata inaugurata nel 1995 e da allora sempre più persone hanno scelto RMV: lo scorso anno il volume di traffico è stato di 805 milioni di passeggeri. Dunque RMV fornisce un contributo significativo allo sviluppo dell’area Reno-Meno, permettendole di affermarsi sempre più come vivace area metropolitana. www.rmv.de  

 Promotrice di una mobilità sostenibile, Alstom sviluppa e commercializza soluzioni integrate che costituiscono le basi per il futuro sostenibile dei trasporti. Alstom offre una gamma completa di soluzioni e servizi, da treni ad alta velocità, metropolitane, tram ed e-bus a sistemi integrati, servizi e manutenzione, soluzioni personalizzate, infrastrutture, segnalamento e soluzioni di mobilità digitale. Alstom ha registrato un fatturato pari a € 8,2 miliardi e ordini per € 9,9 miliardi nell’esercizio fiscale 2019/20. Con sede in Francia, Alstom è presente in oltre 60 paesi e impiega 38.900 persone.

 Coradia iLint è il primo treno passeggeri al mondo a essere alimentato da celle a combustibile a idrogeno, che generano energia elettrica per la propulsione. Questo treno completamente privo di emissioni è silenzioso ed emette solo vapore acqueo e acqua di condensa. Il convoglio può vantare innumerevoli innovazioni: conversione dell’energia pulita, immagazzinamento flessibile dell’energia nelle batterie e gestione intelligente della forza motrice e dell’energia disponibile. Progettato specificamente per l’uso su linee non elettrificate, consente una circolazione ferroviaria pulita e sostenibile.

https://www.alstom.com/

 Infraserv Höchst è il partner leader per le aziende chimiche e farmaceutiche nello sviluppo di centri di ricerca e produzione. I servizi dell’azienda includono: fornitura di energia, gestione rifiuti, gestione reti, servizi in loco, salute e sicurezza sul lavoro, protezione ambientale e gestione delle strutture. Insieme alle sue consociate, il gruppo Infraserv Höchst copre anche logistica, formazione e tecnologia di processo. Il gruppo Infraserv Höchst ha circa 2.700 dipendenti e 193 stagiaires. Nel 2019, Infraserv Höchst, con le sue controllate Infraserv Logistics, Infraserv Höchst Process Technology, Provadis Partner for Education and Consulting e Thermal Conversion Compound, ha generato ricavi per oltre 1 miliardo di euro. Infraserv Höchst è l’operatore di Industriepark Höchst, un parco di 460 ettari che ospita circa 90 aziende afferenti a diversi settori: farmaceutico, biotecnologico, chimico di base e speciale, protezione fitosanitaria, additivi alimentari e servizi. Per il colosso lavorano circa 22.000 persone. Il totale degli investimenti dal 2000 è stato di circa 8 miliardi di euro.

 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular

Recent Comments